Bukkuram Padre della Vigna Passito di Pantelleria DOC (De Bartoli) - Vino dolce

Marco De Bartoli Marco De Bartoli

Nuovo

Denominazione: Passito di Pantelleria, DOC

Varietà: Zibibbo 100%

Grado alcolico (% Vol): 14,5

Territorio: Contrada Bukkuram, Isola di Pantelleria (TP), 200 m s.l.m., esposizione sud-ovest

Superficie vigneto (ha): 4

Età vigneto: dai 35 ai 50 anni

Terreno: vulcanico, collinare-terrazzato

Vendemmia: manuale, seconda settimana di agosto e prima settimana di settembre

Formato: 500 ml

Maggiori dettagli

Questo prodotto non è più disponibile

65,00 €

tasse incl.

logocivico14-azzurro-413x250.png

Spedizioni in tutto il mondo

Consegna in 24/36 ore

I nostri prodotti sono di alta qualità

Acquisti sicuri nel nostro negozio online

Il passito di Pantelleria. Fascino e aromi inconfondibili.
Marco dialogò per anni con i più esperti e anziani agricoltori dell’isola, per carpirne i segreti e imparare come l’uva, appassita al sole, potesse diventare il “Nettare degli Dei”. Capì che solo con un lungo processo di maniacale attenzione rivolta alla vigna, i grappoli appassiti al sole potevano trasformarsi nel suo passito, secondo l’origine tramandata dagli arabi. Bukkuram “Padre della Vigna” è il passito delle grandi annate.

Come e quando il Bukkuram. Da abbinare a fine pasto con dolci di varia natura. Da meditazione con cioccolato fondente. Servire a 12-16 °C.

Nessuna recensione dei clienti al momento.

Scrivi una recensione

Vigna La Miccia Marsala Superiore Oro DOC Riserva 5 anni (De Bartoli) - Vino dolce

Denominazione: Marsala Superiore Oro 5 anni, DOC

Varietà: Grillo 100%

Grado alcolico (% Vol): 18,5

Territorio: Sicilia occidentale, Contrada Samperi, Marsala (TP)

Superficie del vigneto (ha): 12

Età vigneto: 19 anni

Terreno: pianeggiante, calcareo-sabbioso di medio impasto

Vendemmia: manuale in piccole casse, prima settimana di settembre

L’azienda è a dodici chilometri da Marsala, in quella terra di Sicilia che è grande in ogni sua manifestazione, nel bene e nel male; terra dura di uomini duri, di famiglie assestate sul territorio. Marco De Bartoli ha ristrutturato la cantina non solo con gusto e umiltà, ma con l’orgoglio e la coscienza di esser riuscito a far quello che sperava: i suoi vini si son moltiplicati e – oltre al Vecchio Samperi, che esiste in versione 10 – 20 – 30 e 40 anni (dell’ultima serie soltanto 250 bottiglie, senza prezzo, per i privilegiati di Dio) – produce: il Marsala Superiore di vent’anni; il Josephine Doré (la parte giovane del Vecchio Samperi che è, ovviamente, invecchiato col metodo soleras): l’Inzolia di più facile impegno; il Josephine Rouge, amabile rosso da uve pignatello; e infine il Moscato Passito di Pantelleria, da uve moscato provenienti dal cru Bukkuram, che in arabo sta per “padre della vigna” ad indicare il luogo migliore.

Accept Site use cookies