Rosso del Soprano Sicilia IGT (Palari) - Vino rosso

Palari Palari

Nuovo

Cantina: Palari

Regione: Italia, Sicilia

Uvaggio: 50% Nerello Mascalese, 30% Nerello Cappuccio, 10% Nocera e 10% Galatena

Denominazione: Sicilia IGT

Annata: 2010

Capacità: 0,750 L

Gradazione: 13% vol.

Questo prodotto non è più disponibile

24,00 €

tasse incl.

logocivico14-azzurro-413x250.png

Spedizioni in tutto il mondo

Consegna in 24/36 ore

I nostri prodotti sono di alta qualità

Acquisti sicuri nel nostro negozio online

Nessuna recensione dei clienti al momento.

Scrivi una recensione

Palari Faro DOC (Palari) - Vino rosso

Vitigno: Nerello Mascalese 50% Nerello Cappuccio 30%, Nocera 10%, altri vitigni 10%

Colore: riflessi granati tendente con tempo al mattone

Profumo: ampio e intenso con note di gelsomino, cardamomo e frutti rossi maturi

Sapore: asciuto, vellutato ed avvolgente

L’Azienda Agricola Palari dell'architetto Salvatore Geraci ha sede presso una bella villa settecentesca in località Santo Stefano Briga in provincia di Messina. Sebbene piccola, la superficie vitata non supera i 6 ettari, l’Azienda Agricola Palari rappresenta una delle realtà vitivinicole regionali più belle. Il proprietario, vero appassionato di vino, assieme a Donato Lanati, una delle grandi firme del mondo vinicolo italiano, è riuscito nell’intento di creare uno dei migliori rossi siciliani, ma soprattutto a non far scomparire del tutto una piccolissima DOC regionale, il Faro.


Nei quasi 6 ettari di vigneto si coltivano principalmente nerello mascalese, nerello cappuccio, e nocera, ma anche vitigni autoctoni quasi sconosciuti, leggi acitana e galatea. La posizione particolare del vigneto, con vista sullo stretto, ed una pendenza vicina al 70%, la natura del terreno, la potatura mirata alla qualità, le rese bassissime inferiori al chilogrammo, e una filosofia produttiva moderna sono le chiavi del successo per questa bella cantina. La gamma produttiva comprende due soli vini, ed il Faro è il gioiello aziendale, un vino assolutamente di grande classe.

Accept Site use cookies