Vino rosso Nero d'avola Contrada -Cos- igt Sicilia 2010

Azienda agricola Cos Azienda agricola Cos

Nuovo

Zona di produzione: Vittoria

Varietà uve: Nero d’Avola 100%

Agricoltura: biologica

Altimetria: 230 metri s.l.m.

Tipologia del terreno: terre rosse,di natura calcarea

Sistema di allevamento: alberello

Età media delle viti: 50 anni

Epoca di vendemmia: fine settembre/ottobre

Fermentazione: spontanea sulle bucce con lieviti indigeni

Affinamento: botti di Slavonia e bottiglia

Maggiori dettagli

46,00 €

tasse incl.

logocivico14-azzurro-413x250.png

Spedizioni in tutto il mondo

Consegna in 24/36 ore

I nostri prodotti sono di alta qualità

Acquisti sicuri nel nostro negozio online

Rosso rubino acceso, al naso esprime belle note di piccoli frutti rossi, di viola passita, di salamoia, di timo. Al palato è fresco, molto fine, caratterizzato da un grande equilibrio e da un finale deciso e persistente, su note di melograno.

ABBINAMENTI A tutto pasto, il "Contrada" di COS è vino rosso ideale per accompagnare piatti di carne gustosi e complessi. Arrosti, anche di maiale.

Assaggiando il "Contrada" scopriamo quanto il nero d'avola possa esprimere anche a distanza di diversi anni dalla vendemmia. Si tratta infatti di un vino la cui maturazione avviene per ben due anni in botti di rovere seguiti da circa sei mesi in vasche di cemento e da un altro anno in bottiglia. Quello che ne risulta è un vino di rara ampiezza mediterranea, suadente ed invitante. Un rosso immancabile.

Nessuna recensione dei clienti al momento.

Scrivi una recensione

Vino rosso Nero di lupo - Cos - igp Sicilia (nero d'avola)

 Zona di produzione: Vittoria

Varietà uve: Nero d’Avola

Agricoltura: biologica

Altimetria: 250 metri s.l.m.

Tipologia del terreno: media consistenza, da sabbie sub-appenniniche

Sistema di allevamento: Guyot, spalliera

Età media delle viti: 12 anni

Epoca di vendemmia: fine settembre/ottobre

Fermentazione: spontanea sulle bucce con lieviti indigeni

Affinamento: vasche di cemento e bottiglia

Nel 1980 sono i più giovani produttori di vino d’Italia. Ricevono in affitto da Giuseppe Cilia, padre di Giambattista, la vecchia cantina di famiglia e l’attigua vigna ad alberello di ettari 3.60.40, nella storica località di Bastonaca. Il 5 ottobre vendemmiano la prima annata che produrrà 1.470 bottiglie. La COS inizia così la sua avventura che la porterà a realizzare una radicale ristrutturazione del Cerasuolo di Vittoria. L’azienda segue i principi della viticoltura biodinamica per aiutare la vigna a trovare e mantenere l’equilibrio in sintonia con la natura e per far esprimere al vino la profondità del carattere dei propri suoli. Per la vinificazione, inizia a utilizzare recipienti di terracotta, materiale che non cede alcuna caratteristica aromatica. Nel 2000 nasce così Pithos, un Cerasuolo di Vittoria fermentato ed affinato interamente in anfore. Terminati i lavori di restauro del caseggiato di Fontane, nel 2003 viene trasferita la sede. Il 2005 sarà l’anno della prima vendemmia a Denominazione d’Origine Controllata e Garantita, unica in Sicilia. La vendemmia 2007 nei nuovi locali, inaugura la cantina e segnerà ancora un capitolo nella storia di questa azienda. I piccoli fusti di legno, lasceranno il posto definitivamente alle 150 anfore, una delle più capienti nel suo genere. Oggi Cos è sinonimo di Cerasuolo di Vittoria ma anche di rigore e qualità. A questa azienda, all’intuizione di questi tre amici, si deve la rinascita del comprensorio di Vittoria e dei sui straordinari vini.

Accept Site use cookies