Caruso 2014 - Terrazze dell'Etna Vino Rosso

terrazze dell'etna terrazze dell'etna

Nuovo

Tipologia: Rosso Etna Doc

Gradazione alcolica: 13,5 vol. 

Uve: Nerello Mascalese 80%, Nerello Cappuccio 20%

Viene preparato il blend di NM e NC: mineralità, speziatura in un’armonia di frutti rossi sono le sue caratteristiche gustative.

Vinificazione: Macerazioni lunghe e controllate. Invecchiamento 6 mesi in legno e almeno 12 mesi in bottiglia.

Maggiori dettagli

20,00 €

tasse incl.

logocivico14-azzurro-413x250.png

Spedizioni in tutto il mondo

Consegna in 24/36 ore

I nostri prodotti sono di alta qualità

Acquisti sicuri nel nostro negozio online

Colore rosso rubino intenso con riflessi granati.
Naso elegante e speziato, con importanti note di lacca perfettamente amalgamate con i frutti rossi maturi e la speziatura.
In bocca è subito pronto e confidente, i tannini, sempre importanti, sono rotondi e gentili con un finale leggermente etereo.

Abbinamenti: Ottimo con carni rosse o bianche ben condite. Si accosta perfettamente a formaggi di media stagionatura, pesce di roccia, zuppa e tonno.

Nessuna recensione dei clienti al momento.

Scrivi una recensione

Terrazze dell'Etna – Brut Rosè Spumante metodo classico

VITIGNI, ETÀ E CONTRADA: 90% Pinot Nero e 10% Nerello Mascalese - Comune di Randazzo (CT)

GIACITURA E COMPOSIZIONE TERRENO: Versante nord est dell'Etna.

TIPO DI CONDUZIONE: Metodo Classico 36 mesi sui lieviti prodotto con pupitre, degogerment a mano. Vendemmia manuale ultima decade d'agosto.

Il progetto di Terrazze dell’Etna nasce anche grazie la consulenza enologica di Riccardo Cottarella, che aiuta Nino Bevilacqua a produrre, vendemmia dopo vendemmia, vini di altissima qualità che rispecchino e, soprattutto, rispettino la grande personalità del territorio. Stiamo parlando infatti di una delle aree più impervie e affascinanti di tutta la Sicilia, in località Bocca d’Orzo, comune di Randazzo, con un suggestivo anfiteatro di vigneti che si estende tra i 650 e i 900 m sopra il livello del mare. La superficie vitata è organizzata in piccoli terrazzamenti sostenuti da muretti a secco e palmenti e circondati da boschi di querce e castagni. Le uve di Nerello Mascalese e Cappuccio trovano qui il loro habitat ideale, grazie la clima fresco e ventilato, alle forte escursioni termiche tra il giorno e la notte e un terreno ricco di minerali.


Dalle vigne più giovani nascono il Carusu, un giovane Etna Doc che ripercorre in chiave moderna la storia dei rossi dell’Etna, il Rosato Etna Doc dalle rosee sfumature e infine il Ciuri, un elegante ed unico vino, nato dalla vinificazione in bianco del Nerello Mascalese.
I vitigni internazionali danno vita a due Spumanti Metodo Classico e due Rossi IGT Sicilia.
Il Cuvèe Brut un blanc de blanc da uve Chardonnay, il Rosè Brut un blend di Pinot Noir e Nerello Mascalese, il Cratere, un rosso che lega il Petit Verdot all’autoctono Nerello Mascalese, e il Pinot Nero, un elogio al padre dei vitigni.

Accept Site use cookies