Nuovo Alaziza 2018

Alaziza - Vino Bianco 2018 - Feudi del Pisciotto

Feudi del Pisciotto Feudi del Pisciotto

Nuovo

Tipologia: Bianco

Gradazione alcolica: 12,5vol. 

Uve: Viognier 85%  Zibibbo 15%. 

Vinificazione: La vendemmia delle uve si svolge durante l’ultima settimana di agosto. Segue una vinificazione in acciaio. Completa l'affinamento per altri 2 mesi in bottiglia.

Maggiori dettagli

18,00 €

tasse incl.

logocivico14-azzurro-413x250.png

Spedizioni in tutto il mondo

Consegna in 24/36 ore

I nostri prodotti sono di alta qualità

Acquisti sicuri nel nostro negozio online

Abbinamenti: ideale con preparazioni di pesce crudo e crostacei.

Di colore giallo paglierino. Al naso, i profumi di frutta esotica e di pesca, caratteristici del Viognier, si accompagnano alle piacevoli note aromatiche di fiori d’arancio proprie dello Zibibbo. In bocca una spiccata acidità sorregge la struttura, donando bevibilità e armonia.

In nessuna altra parte del mondo la luce e gli umori del terreno sono così straordinari come in Sicilia, sosteneva Giacomo Tachis. Ed è proprio in questa terra baciata dal sole che nasce Alaziza. L’etichetta, che rievoca elementi del paesaggio siciliano immersi in un’atmosfera onirica è firmata dallo stilista Stephan Janson.

La cantina si trova in un Feudo antichissimo nel cuore della Sicilia, fra Piazza Armerina, Vittoria e Caltagirone, dove tradizione e modernità si fondono per dare vita a espressioni autentiche del territorio.  

Nessuna recensione dei clienti al momento.

Scrivi una recensione

Missoni - Vino rosso Cabernet Sauvignon 2015 - Feudi del Pisciotto

Tipologia: Rosso - Cabernet Sauvignon

Gradazione alcolica: 13,5 vol. 

Uve: Cabernet Sauvignon 100%. 

Vinificazione: La vendemmia dell'uva si svolge durante la prima metà di ottobre. Segue una vinificazione in acciaio ed un affinamento in barriques 50% nuove e 50% di secondo passaggio per 10 mesi. Completa l'invecchiamento per altri 8 mesi in bottiglia.

Un Feudo antichissimo nel cuore della Sicilia, fra Piazza Armerina, Vittoria e Caltagirone, dove tradizione e modernità si fondono per dare vita a espressioni autentiche del territorio. Nel complesso principale della cantina è presente un palmento, ovvero un luogo destinato alla pigiatura delle uve, risalente al 1700, e sulle colline che circondano il baglio sono state re-impiantate sia varietà autoctone come Nero d’Avola e Frappato, sia internazionali, dal Cabernet Sauvignon al Gewürztraminer. Il risultato sono vini precisi e sinceri, vere interpretazioni di questo angolo di Sicilia, spesso premiati dalla critica sia nazionale che internazionale. La qualità è ben delineata in tutti i prodotti, a partire dal Cerasuolo di Vittoria, che si presenta sempre puntuale all’appuntamento con le più importanti guide, fino alla magistrale esecuzione del Pinot Nero, ispirato da una geniale intuizione di Giacomo Tachis.

Accept Site use cookies