Nuovo San Leonardo - Vigneti delle Dolomiti IGT 2014 - San Leonardo

San Leonardo - Vigneti delle Dolomiti IGT 2014 - San Leonardo

San Leonardo San Leonardo

Nuovo

Tipologia: Vino Rosso

Gradazione alcolica: 13,5 vol. 

Uve: 60% Cabernet Sauvignon, 30% Carmenére, 10% Merlot

La raccolta viene effettuata in condizione di perfetta maturazione durante i mesi di Settembre, Ottobre.

MATURAZIONE: Primi mesi di maturazione in tini di cemento, 18-24 mesi in barriques di primo, secondo e terzo passaggio.

AFFINAMENTO: In bottiglia per 18 mesi

Maggiori dettagli

65,00 €

tasse incl.

logocivico14-azzurro-413x250.png

Spedizioni in tutto il mondo

Consegna in 24/36 ore

I nostri prodotti sono di alta qualità

Acquisti sicuri nel nostro negozio online

Calice color rosso rubino, leggera unghia granato. Olfatto elegante e delicato, si esprime su note di ciliegia e prugna, spezie scure e tabacco. Splendido ingresso di bocca, intenso, complesso, articolato. I tannini scalpitanti accompagnano uno sfondo sapido importante e contrastano le generose morbidezze, dirigendo un assaggio di spettacolare ampiezza e gusto, come solo i grandi rossi possono fare.

Abbinamenti: A tutto pasto, si abbina a carni rosse, pollame nobile, arrosti, brasati, stufati di carne, selvaggina e formaggi stagionati.

Poche altre cantine italiane sono riuscite a tutelare e a valorizzare il proprio territorio nello stile dei grandi château francesi, come è riuscita a fare la Tenuta San Leonardo, in Trentino. Un luogo magico, nel cuore della Vallagarina, in cui le tracce della coltivazione della vite si perdono nei tempi, risalendo fino a mille anni fa. Una cantina modello, composta da centinaia di ettari di terreno, che ospitano circa trenta ettari coltivati con varietà ormai diventate tradizionali: cabernet sauvignon, cabernet franc, carmenère, petit verdot e merlot, e ancora riesling e sauvignon blanc.
Di proprietà della famiglia Guerrieri Gonzaga, la Tenuta San Leonardo ha negli anni firmato alcuni dei vini più iconici non solo del Trentino, ma di tutta Italia. L’omonima etichetta, il “San Leonardo”, è infatti uno dei più famosi e premiati tagli bordolesi della Penisola: vino di incredibile eleganza e longevità, nato nel 1982 e da allora prodotto solo nelle annate più importanti. Alle vigne di proprietà, oggi si aggiungono altri dieci ettari vitati in affitto, e tra i filari si persegue costantemente il massimo rispetto per l’ambiente e per l’ecosistema. In cantina, in una sorta di ideale continuità con Giacomo Tachis, dal 1999 la firma enologica è quella del celebre enologo Carlo Ferrini, che con attenzione e rigore fa da supervisore a tutti i passaggi produttivi. A coordinare tutto e tutti, c’è poi la insaziabile e instancabile passione del marchese Carlo Guerrieri Gonzaga, che aiutato dal figlio Anselmo e dallo storico e insostituibile braccio destro Luigi Tinelli, segue scrupolosamente ogni singolo dettaglio.
Il risultato della somma di tutto quanto è dato da vini che spiccano per finezza ed eleganza, rossi e bianchi vibranti e decisi, capaci letteralmente di emozionare. Dal “San Leonardo” alle etichette sorelle, ogni bottiglia che esce dalla tenuta di Borghetto all’Adige, racchiude la più vera e migliore essenza di un territorio in grado di regalare enormi soddisfazioni enologiche.

Nessuna recensione dei clienti al momento.

Scrivi una recensione

San Leonardo - Vigneti delle Dolomiti IGT 2014 - San Leonardo 1,5 litri in cassa di legno

Tipologia: Vino Rosso

Gradazione alcolica: 13,5 vol. 

Uve: 60% Cabernet Sauvignon, 30% Carmenére, 10% Merlot

La raccolta viene effettuata in condizione di perfetta maturazione durante i mesi di Settembre, Ottobre.

MATURAZIONE: Primi mesi di maturazione in tini di cemento, 18-24 mesi in barriques di primo, secondo e terzo passaggio.

AFFINAMENTO: In bottiglia per 18 mesi

Poche altre cantine italiane sono riuscite a tutelare e a valorizzare il proprio territorio nello stile dei grandi château francesi, come è riuscita a fare la Tenuta San Leonardo, in Trentino. Un luogo magico, nel cuore della Vallagarina, in cui le tracce della coltivazione della vite si perdono nei tempi, risalendo fino a mille anni fa. Una cantina modello, composta da centinaia di ettari di terreno, che ospitano circa trenta ettari coltivati con varietà ormai diventate tradizionali: cabernet sauvignon, cabernet franc, carmenère, petit verdot e merlot, e ancora riesling e sauvignon blanc.
Di proprietà della famiglia Guerrieri Gonzaga, la Tenuta San Leonardo ha negli anni firmato alcuni dei vini più iconici non solo del Trentino, ma di tutta Italia. L’omonima etichetta, il “San Leonardo”, è infatti uno dei più famosi e premiati tagli bordolesi della Penisola: vino di incredibile eleganza e longevità, nato nel 1982 e da allora prodotto solo nelle annate più importanti. Alle vigne di proprietà, oggi si aggiungono altri dieci ettari vitati in affitto, e tra i filari si persegue costantemente il massimo rispetto per l’ambiente e per l’ecosistema. In cantina, in una sorta di ideale continuità con Giacomo Tachis, dal 1999 la firma enologica è quella del celebre enologo Carlo Ferrini, che con attenzione e rigore fa da supervisore a tutti i passaggi produttivi. A coordinare tutto e tutti, c’è poi la insaziabile e instancabile passione del marchese Carlo Guerrieri Gonzaga, che aiutato dal figlio Anselmo e dallo storico e insostituibile braccio destro Luigi Tinelli, segue scrupolosamente ogni singolo dettaglio.
Il risultato della somma di tutto quanto è dato da vini che spiccano per finezza ed eleganza, rossi e bianchi vibranti e decisi, capaci letteralmente di emozionare. Dal “San Leonardo” alle etichette sorelle, ogni bottiglia che esce dalla tenuta di Borghetto all’Adige, racchiude la più vera e migliore essenza di un territorio in grado di regalare enormi soddisfazioni enologiche.

Accept Site use cookies